DKV Euro Service: comunicati stampa e notizie

DKV Euro Service: comunicati stampa e notizie

23.06.2017 indietro comunicato stampa

Viaggiare a impatto zero si può

La DKV CARD CLIMATE ha già compensato 8.700 tonnellate di CO2 in Europa

Da pochi giorni gli Stati Uniti hanno deciso di ritirarsi dal primo accordo universale e giuridicamente vincolante sul clima mondiale che definisce un piano d’azione globale, inteso a rimettere il mondo sulla buona strada per evitare cambiamenti climatici pericolosi.

Gli allarmi come siccità, ondate di calore, inondazioni, sono ormai quotidiani e investono aree sempre più grandi del pianeta. Secondo un rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), il gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico, il riscaldamento del clima è attribuibile all’aumento della concentrazione dei gas a effetto serra immessi nell’atmosfera dalle attività umane. E’ sempre più importante, per il singolo (inteso come individuo e come azienda), ridurre l’impatto ambientale legato alla propria attività attraverso un uso corretto e responsabile delle risorse disponibili. Rendere sostenibile il proprio business attraverso la riduzione degli impatti legati allo svolgimento delle attività di ogni giorno porta una serie di vantaggi misurabili anche in termini di efficienza e di costi.

Per questo motivo DKV Euro Service, uno dei principali fornitori di servizi nel settore della logistica e dei trasporti, ha creato una soluzione in grado di compensare le emissioni di CO₂nell’ambito del trasporto commerciale. La DKV CARD CLIMATE è una carta carburante eco-sostenibile che permette al parco veicolare delle aziende di viaggiare completamente a impatto zero. Per dare dimostrazione dell’impegno nei confronti dell’ambiente delle aziende che scelgono la DKV CARD CLIMATE, viene consegnata una certificazione che attesta la compensazione totale delle emissioni di CO₂: ogni litro di carburante acquistato include un contributo aggiuntivo in progetti certificati di protezione ambientale. Per questo progetto DKV si è affidata a Myclimate, tra i principali fornitori a livello mondiale di misure di compensazione in grado di soddisfare gli standard più rigorosi (CDM, Gold Standard, Plan Vivo).

Grazie alla certificazione di eco-sostenibilità, inoltre, le aziende possono essere competitive nei settori in cui è richiesta una logistica / distribuzione a impatto ambientale zero. Da quanto è stata immessa sul mercato (fine 2014), la DKV CARD CLIMATE ha già compensato circa 8.700 tonnellate di anidride carbonica: la Germania, da sempre molto attenta alla tutela ambientale, è in testa alla classifica con quasi 3.000 tonnellate compensate, staccando nettamente l’Italia, che si trova comunque al secondo posto.