DKV Euro Service: comunicati stampa e notizie

DKV Euro Service: comunicati stampa e notizie

02.02.2018 indietro comunicato stampa

"Togliamo il carico amministrativo dalle spalle del cliente"

Il 1° aprile 2018 la Slovenia passerà da un sistema di pedaggio a caselli al sistema "free flow" di DarsGo, obbligatorio per tutti i veicoli oltre le 3,5 tonnellate. Matej Kranjc della società di pedaggi DARS e Uroš Bračun, Branch Manager presso DKV Euro Service Slovenia partner di DARS, spiegano in un'intervista cosa le compagnie di trasporti possono fare per garantire un pedaggio senza problemi e quali vantaggi si aspettano dal sistema DarsGo.

Mr. Kranjc, perché in Slovenia viene lanciato un nuovo sistema di pedaggio?

Kranjc: Il sistema di pedaggio attuale è ormai avanti con gli anni. Assistiamo a un costante aumento del volume di traffico con lunghe code ai caselli. Per questi motivi la Slovenia ha bisogno di un moderno sistema di pedaggio "free flow", ossia senza barriere, come il sistema DarsGo.

Quali strade sono coperte dal nuovo sistema di pedaggio?

Kranjc: DarsGo copre tutte le autostrade e il tunnel Karawanken.

Cosa ne sarà delle Card e dei box attualmente in uso?

Kranjc: Le Card DARS e i box ABC finora utilizzati non saranno più utilizzabili a partire dal 1° aprile 2018. L'eventuale saldo verrà naturalmente rimborsato al cliente. Gli utenti si possono già registrare per il nuovo sistema di pedaggio.

Mr. Bračun, cosa offre DKV per il pedaggio in Slovenia?

Bračun: DKV entra in gioco al fianco degli utenti che si devono registrare per il pedaggio sloveno. Assistiamo i nostri clienti togliendo dalle loro spalle l'onere amministrativo, per permettere loro di concentrarsi sulla loro attività principale: fornire merci in tempi giusti. A tal fine offriamo un servizio di registrazione di prim'ordine. I veicoli che sono già stati registrati in Slovenia tramite DKV verranno proposti automaticamente al cliente per il nuovo sistema di pedaggio, riducendo notevolmente la procedura di registrazione.

Come fa l'utente a ricevere il box pedaggio?

Bračun: L'utente può scegliere se farsi inviare le On Board Unit (OBU) gratuitamente all'interno dell'Unione europea o se ritirarle presso una stazione di servizio DARS prescelta.

Quali altri servizi offrite?

Bračun: Noi siamo un fornitore di servizi integrati. In altre parole, non solo offriamo ai nostri clienti il pedaggio sloveno, ma anche tutto ciò che è necessario per un servizio completo. Ad esempio, la fatturazione del pedaggio in 30 paesi europei, la fornitura sufficiente di carburante in più di 46.000 stazioni di rifornimento in tutta Europa, il rimborso delle imposte e servizi di assistenza ai veicoli. Il cliente riceve solo una fattura con una chiara indicazione di tutti i costi.

Grazie per l'intervista.