DKV Euro Service: comunicati stampa e notizie

DKV Euro Service: comunicati stampa e notizie

23.03.2019 indietro comunicato stampa

DKV È IL BRAND DEL FUTURO

Se si chiede un Tempo, si intende un fazzoletto di carta, se si chiede un’Aspirina si desidera un analgesico e chi richiede un Kärcher intende un’idropulitrice ad alta pressione. Marchi come Tempo, Aspirina o Kärcher oggi sono sinomimi di intere categorie di prodotti. Di questa gamma esclusiva di marchi ora fa parte anche DKV, eletto a Francoforte come uno dei marchi del secolo. Ulrich Wolter, Direttore del Marketing di DKV, in un’intervista spiega come un marchio diventa marchio del secolo e perché la forza di un marchio è così importante.

Signor Wolter, chi decide quale marchio diventa marchio del secolo?

Lo decide un’eminente giuria formata da esperti del settore di alto rango sotto l’egida del gruppo editoriale ZEIT. La giuria premia 250 marchi tedeschi diventati leader di mercato nel loro settore e rappresentativi di un’intera categoria di prodotti.

Come fa un marchio a diventare brand del secolo?

Perché un marchio possa diventare sinonimo di un concetto generico, è necessario che il fornitore sia il primo a portare un’innovazione sul mercato – in questo caso la scheda carburante. A suo tempo DKV ha creato un prodotto all’avanguardia. In oltre 85 anni di storia, l’azienda ha introdotto continuamente nuovi standard nell’ambito del rifornimento senza contanti e continua a farlo ancora oggi: con oltre 80.000 punti di accettazione in 42 pasi e con il 92 percento di copertura di rete solo in Germania, DKV offre la più grande rete del settore. Oltre 200.000 clienti con oltre 3,7 milioni di DKV CARD e On Board Unit hanno fiducia in noi.

Quali vantaggi ha per DKV essere marchio del secolo?

A mio parere, una tale onorificenza rappresenta sempre anche un obbligo. Noi desideriamo ovviamente che le aspettative dei nostri clienti continuino ad essere superate sempre, nel momento in cui vengono a contatto con il nostro brand. Che sia tramite il nostro servizio interno, il nostro sito web o un altro punto di contatto. Perché solo quando si verificano tutte queste condizioni, si crea una buona reputazione. Ed è per questo che tutti i nostri collaboratori lavorano ogni giorno duramente.

Cosa si prevede per il futuro di DKV?

Come i nostri clienti, anche DKV non può permettersi di rimanere ferma e deve adeguarsi ai cambiamenti senza perdere la sua identità. Al momento lavoriamo per rendere il brand DKV visibile e apprezzabile anche nei tempi della digitalizzazione e dei nuovi settori commerciali. Solo così potremo essere ancora all’altezza del nostro diritto a rappresentare un’intera categoria di prodotti.

Signor Wolter, grazie per la chiacchierata.