COVID 19 - Mobility Update

La diffusione del corona virus rappresenta una grande sfida per il settore della mobilità e dei trasporti in Europa e DKV è pronta a supportare i propri Clienti in questa sfida. Abbiamo assicurato tutti i nostri processi aziendali e informiamo che attualmente, tutti gli uffici europei della DKV sono operativi al 100% dopo aver dato la massima priorità alla tutela della salute dei nostri dipendenti.

Con i nostri prodotti per i settori dei carburanti, dei pedaggi e dei servizi finanziari, contribuiamo al mantenimento della mobilità per la logistica e la gestione della flotta in questo momento cruciale. Tutti i nostri prodotti, in particolare le carte carburante, possono essere ordinati o sbloccati senza ritardi. Tutti i dispositivi di pedaggio possono essere ordinati e verranno consegnati.

Tutte le richieste dei Clienti riceveranno risposta per e-mail, posta e/o per telefono. Tutto il nostro team sta lavorando con grande impegno per collegare l'Europa, anche in tempi di corona virus.

Per ulteriori informazioni si prega di utilizzare le opzioni self-service del DKV COCKPIT, che si trovano nell'area login del sito web DKV.

Il cosiddetto Decreto “Cura Italia” (n. 18 del 17 marzo 2020) (il “Decreto”) contiene una serie di misure economiche eccezionali, pensate per far fronte all’emergenza sanitaria da Covid-19 ed è suddiviso in quattro Titoli così sintetizzati: emergenza sanitaria, lavoro, credito, famiglie e imprese.

Aiuti alle imprese italiane previsti dallo Stato

Nel caso abbiate domande o necessitaste chiarimenti, potete contattarci telefonicamente al numero +39 02 74201511 oppure via e-mail all’indirizzo dedicato italysupport.coronavirus@dkv-euroservice.com

Informiamo che tutti gli uffici europei DKV sono operativi al 100%. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare l’indirizzo e-mail dedicato italysupport.coronavirus@dkv-euroservice.com o il numero di telefono +39 02 74201511.

L'Italia è in quarantena dal 9 marzo 2020. Tuttavia, il trasporto merci non è ancora stato interessato da queste restrizioni governative. Pertanto, le operazioni possono continuare in tutte le parti d'Italia. Alcuni Paesi confinanti con l'Italia hanno introdotto controlli selettivi alle frontiere. Ciò sta portando a ritardi di vasta portata per le spedizioni da e per l'Italia. DKV monitora costantemente la situazione. Attualmente sono previsti notevoli ritardi anche per i trasporti transfrontalieri nell'Europa dell'Est. Al momento, tutte le filiali europee DKV sono operative al 100%. Naturalmente sono state prese precauzioni per la salute dei nostri dipendenti.

×

Per maggiori informazioni sui singoli Paesi